Cosa comprare a Ischia

Quali sono i prodotti tipici da acquistare a Ischia come souvenir?

Ecco la nostra guida allo shopping sull'isola d'Ischia

Il Rucolino

Il prodotto tipico più famoso di Ischia è sicuramente il rucolino, un liquore a base di ruchetta, un erba che cresce in grande quantità a Ischia e Procida. Si ottiene con un procedimento simile al limoncello, ma ha un sapore molto più amaro. Si beve a fine pasto, sia a ghiacciato che a temperatura ambiente.

Lo trovate un po’ ovunque nei negozi di alimentari dell’isola, un indirizzo sicuro è l’Enoteca Perrazzo sulla riva destra del porto.

Le spezie

Un souvenir da regalare che ingombra pochissimo, costa poco e fa sicuramente piacere, sono le spezie ricavate dalle erbe che crescono spontaneamente sull’isola come l’origano e la piperna (una sorta di timo selvatico) dal retrogusto amarognolo e piccante. Queste erbe sono usate anche per la preparazione del coniglio all’ischitana.

Le ceramiche

Ischia ha una tradizione ceramica che affonda le sue radici nella preistoria: tutta la zona centrale dell’isola, infatti, è ricca di argilla e qui è stata ritrovata la famosa Coppa di Nestore, una piccola tazza decorata risalente all’ottavo secolo a.C. che rappresenta uno dei più antichi esempi di scrittura alfabetica.

Per portare a casa un pezzo di ceramiche “d’autore” vi consigliamo la bottega di Franco Calise a Forio, in via Marina, vicino alla Chiesa di San Gaetano. E’ il ceramista più noto dell’isola, le sue creazioni si trovano un po’ ovunque nel mondo e solo ultimamente ha deciso di far ritorno sulla sua isola natia.