Visitare Capri da Ischia

Una vacanza a Ischia è un’ottima occasione anche per visitare le località più belle dei dintorni, come l’isola di Capri.

Visitare Capri da Ischia

I traghetti che collegano direttamente Capri con ischia sono attivi dagli inizi di aprile fino alla metà di ottobre. Ci sono diverse corse al mattino da Ischia verso Capri e altrettante il pomeriggio per il ritorno. Vi consigliamo di prendere la prima corsa al mattino, per cercare di ottimizzare al massimo la giornata. Considerate che a Capri durante l’alta stagione turistica c’è sempre molta folla e si creano lunghe code per la funicolare e gli autobus, rendendo così gli spostamenti più lenti.

In alta stagione (luglio e agosto) è meglio prenotare in anticipo il biglietto dell’aliscafo e magari anche quello per il tour in barca via mare.
Consulta gli orari e prenota

Cosa visitare in un giorno a Capri

Appena arrivati sull’isola vi consigliamo di fare il giro dell’isola in barca con passaggio tra i Faraglioni e sosta all’ingresso della Grotta Azzurra. I tour di gruppo partono dai moli 0 e 21 e il costo è di 17 euro a persona. In alternativa è possibile noleggiare un gozzo privato con marinaio al costo di circa 150 euro per due ore.

L’ingresso alla Grotta Azzurra non è mai compreso in nessun tour e costa 14 euro a persona. La grotta non è sempre aperta, dipende dalle condizioni del mare e del vento e l’attesa per entrare può durare anche più di un’ora, soprattutto negli orari clou in alta stagione.

Dopo il giro dell’isola potete prendere la funicolare e fare una passeggia per il centro visitando la Piazzetta, i Giardini di Augusto, via Camerelle e via Tragara. Dal centro di Capri potete poi prendere un autobus per raggiungere Anacapri e salire con la seggiovia fino al Monte Solaro: dalla cima vedrete Ischia da una diversa prospettiva! Se vi rimane ancora tempo fate un passeggiata per il centro storico di Anacapri e visitate Villa San Michele prima di far ritorno a Capri per prendere il traghetto di ritorno.